Logo

Fotografo

In offerta!
fotografo
fotografofotografofotografo

Fotografo

Come si fa a non invidiare un fotografo? Fare delle proprie passioni un lavoro è il sogno di molti. Un ambito apparentemente ristretto come quello della fotografia in realtà è molto vasto ed articolato. Esistono le specializzazioni come fotografo di moda, di matrimoni ed eventi, di sport, di guerra, fotoreporter, fotografo di ritratti o di paesaggi. Prima o poi ognuno trova la sua nicchia dove si sente più realizzato e si specializza. In più quello del fotografo è uno dei mestieri più “romantici” che esistano! Fare un lavoro che può permetterti di girare il mondo attira molte persone.

Non bisogna però sottovalutare che dietro ad ogni fotografia professionale ci sono anni di studio, di pratica, tanti sacrifici, successi e fallimenti. E’ un mestiere con molta concorrenza, dove a fare la differenza non è solo il genio creativo, ma soprattutto la dedizione ed il duro lavoro.

Sede dell’attività: Roma

Acquista il coupon e vivi una giornata con questo professionista

147.00 69.00

Descrizione prodotto

Chi è il fotografo professionista?

A differenza di coloro che praticano la fotografia per hobby, il fotografo professionista guadagna vendendo le proprie fotografie. Si smette di fare le fotografie solo per passione, e si inizia a lavorare per i clienti. Le esigenze di chi commissiona un servizio in questo modo diventano fondamentali. Dietro ogni scatto c’è sempre tutta la passione e la creatività del fotografo professionista, alle quali si aggiunge una meticolosa organizzazione del lavoro.
Cosa devo fare per diventare un fotografo professionista?

E’ un mestiere dove non si finisce mai di imparare. Un fotografo professionista deve essere sempre aggiornato su molte cose che riguardano la sua professione.

Esistono un’infinità di corsi di fotografia, libri, blog, corsi online di vari livelli che possono dare delle solide basi (fondamentali in questo mestiere!) a chiunque voglia intraprendere la via della fotografia professionale. Una volta acquisite le basi bisogna fare molta, molta pratica.

Non esistono scuole o accademie che sfornano fotografi professionisti. Si parte dalle basi, dopodiché ognuno trova la propria strada.

Come in tutti i mestieri è importante all’inizio affiancarsi ad un professionista bravo, in modo da evitare i tipici sbagli degli inizi.

Abilità necessarie.

Alla base della fotografia c’è il talento personale, il senso dell’estetica, la capacità di capire dove, quando e cosa scattare. Ma per diventare un fotografo professionista non basta. La fotografia ha delle regole precise, e la creatività individuale deve esprimersi rispettando queste regole. Bisogna avere un’ottima padronanza degli apparecchi con cui si fanno gli scatti, saper modificare le impostazioni velocemente per ottenere l’immagine che si vuole. L’allestimento del set fotografico, le luci ed altri aspetti che apparentemente possono sembrare dei dettagli sono una parte importante della routine lavorativa di un fotografo.

La post produzione è un altro campo in cui un fotografo professionista deve sentirsi a suo agio. Le fotografie vanno confezionate prima di essere presentate.

Dove potrei lavorare?

Come accennato prima ci sono vari settori in cui si specializza un fotografo professionista. In base alla specializzazione si può scegliere un proprio ambito di lavoro.

In genere i fotografi sono dei liberi professionisti che lavorano in proprio prestando i servizi ai privati e alle aziende che glieli commissionano. In altri casi (molto più rari) vengono stipendiati da qualche azienda.

Chi sceglie come professione quella del fotografo lo fa per poter lavorare in massima autonomia, potendo esprimere il proprio talento attraverso la fotografia.

Chi mi ospiterà?

Sono un fotoreporter creativo di matrimoni!

Creativo perché per mia esigenza sono voluto andare oltre il reportage e la foto naturale cercando uno sbocco in un tipo di fotografia di matrimonio originale e unica.

Nel mio lavoro metto in maniera spontanea quello che è stato il mio percorso umano, l’amore per la natura, il cinema, i fumetti; hanno definito le mie foto POP art perché sottese da un filo comune che rimanda ad una cultura popolare. Le mie foto sono ironiche ma anche dissacranti, incontrano i gusti delle persone che non pensano che il matrimonio sia il giorno più bello della loro vita e non vogliono idealizzarlo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Fotografo”

-->